Name
V Tower
Città
Prague 4
Anno
2019
Architetto
Radan Hubička
Applicazione
Facciate e facciate continue  
Paese
Czech Republic
Prodotti

La sorprendente V Tower, il più alto edificio residenziale della Repubblica Ceca, ha sortito un grande effetto all’interno del paese ed all'estero grazie alla combinazione unica di architettura design, dimensioni e dettagli raffinati mai visti prima. Due anni dopo il suo completamento, il progetto attira ancora l’attenzione per le soluzioni tecnologiche utilizzate.

V Tower: fatti e cifre

La V Tower è un grattacielo residenziale di 30 piani, alto 104m, con 130 appartamenti di lusso dotati di una vista mozzafiato su Praga e dintorni. Deve il suo nome alla forma a V delle due torri che si innalzano verso l'alto aprendosi gradualmente secondo un determinato angolo. La parete più fortemente angolata al 30° piano si abbina con la planimetria, che comprende due rettangoli che si estendono verso l'esterno, come se librassero alti sopra il suolo, che resta molto al di sotto.

Gli appartamenti si trovano dal 5° al 30° piano; quelli di fascia alta sono vasti attici di 300-400m2 con accesso a una piscina privata sul tetto. I residenti dei piani inferiori hanno la loro piscina, e anche una sauna, un centro benessere, una palestra e un’area giochi per i bambini, tutti inclusi all’interno dell’immobile. I residenti dispongono inoltre di un servizio di sicurezza, una reception e una portineria 24/7. Al piano interrato , c’è un parcheggio per oltre 200 auto, una sala macchine e locali tecnici.

La V Tower è situata a Pankrác – la Manhattan di Praga – ed i residenti possono approfittare di tutti i consueti comfort nelle vicinanze, comprese scuole, negozi e farmacie. Tuttavia, non è solo la posizione che rende l’immobile così attraente, è anche la sua architettura altamente distintiva, idea dell’architetto ceco Radan Hubička. L’intero progetto è costato circa 3 miliardi di CZK ed i prezzi degli appartamenti partono da CZK 100.000 al m2.

Vetrate esterne uniche

Una delle priorità del progetto era renderlo il più possibile rispettoso dell’ambiente, quindi sono state utilizzate tecnologie avanzate. Queste non solo garantiscono la sostenibilità dell'edificio nel suo insieme, ma riducono in modo significativo i costi di gestione. Una tale soluzione è rappresentata dalla vetrata esterna, iplus EnergyN – prodotta e fornita da AGC Glass Europe – che è stata scelta per il suo eccellente isolamento termico, l’elevato apporto di calore solare e l’alta trasmissione luminosa.

Non solo la finitura della superficie è resistente alle scalfitture e ai danni da agenti atmosferici, ma le sue caratteristiche di isolamento termico mantengono caldo l’interno dell'edificio senza compromettere la trasmissione luminosa e il controllo solare, che impedisce il surriscaldamento degli interni. Area vetrata complessiva: 10.000 m2.

La facciata è stata progettata da Sipral, che ha chiamato il complesso “la casa del XXI secolo a Praga”. Il progetto ha già ottenuto la prestigiosa precertificazione LEED Platinum, confermando le caratteristiche di sostenibilità, l'efficienza energetica e l’elevata qualità degli interni dell'edificio, dovute in gran parte all'eccellente qualità del vetro AGC ed alla facciata di Sipral.

case study image
case study image
case study image
case study image
case study image
case study image
case study image
case study image
case study image